domenica 8 novembre 2015

Torta Felice




La domenica di solito si prepara un dolcino ed io stamani mi sono svegliata con la voglia di fare qualcosa di carino che celebrasse la gioiosa giornata di sole che riscalda queste ultime domeniche autunnali.
Così apro il frigo e decido di fare una Torta Felice.

Ingredienti:
1 rotolo di pasta frolla pronta
frutta fresca per guarnire
gelatina chiara

Per la crema pasticcera:
8 tuorli
90 gr di farina 00
1 lt di latte
250 gr di zucchero semolato
estratto concentrato di vaniglia




Preparazione:
Per prima cosa accendete il forno statico a 200°C, stendete il rotolo di pasta frolla fresca su di una teglia rotonda usando la carta forno in dotazione con la confezione, bucherellate il fondo ed infornatela per 10-15 minuti.
Esiste un piccolo trucco per cuocere un guscio perfetto di pasta frolla senza doverla bucherellare, soprattutto quando la frolla è fatta in casa; date la forma alla pasta nella tortiera, poi la ricoprite con la carta forno e sopra mettete, a riempire il fondo, dei ceci o fagioli secchi. Questi faranno sì che la frolla non gonfi al centro.
Attenti alla cottura della frolla, mi raccomando; deve essere cotta ma rimanere chiara.

A questo punto potete dedicarvi alla preparazione della crema pasticcera.
Io uso una ricetta base, senza scorza di limone, e mio marito ne è talmente ghiotto da lasciarmi il tempo giusto giusto per cuocerla per poi reclamare il tegame da ripulire!
Per prima cosa mettete il latte in un tegame, a fuoco medio finchè non sfiora il bollore e metteteci un cucchiaino di essenza di vaniglia; se avete la stecca di vaniglia va benissimo lo stesso. Lasciatevi da parte un pochino di latte, poi separate gli albumi dai tuorli (potrete usare le chiare per fare la meringa per torte, ricetta a questo link http://labruciapadelle.blogspot.it/2015/10/meringa-per-le-torte.html) e montate questi ultimi con lo zucchero finchè non diventeranno belli bianchi e spumosi;
Dopodichè aggiungete piano piano la farina e continuate a mescolare con le fruste.
Io ho usato le fruste elettriche, ma se avete i bicipiti allenati potete anche cimentarvi nella sbattitura manuale dei tuorli..auguri!
Quando il composto si sarà indurito un pochino aggiungete il poco latte che non avete messo a bollire, continuate a mescolare, girando sempre nello stesso verso, e, aiutandovi con un ramaiolo da minestra, aggiungete piano anche un pò del latte caldo finchè il composto non si sarà scaldato un pochino.
A questo punto potete riversare tutto il composto nel tegame dove c'è il restante latte caldo, prendete una frusta, armatevi di pazienza ed iniziate a girare finchè la crema non arriva al bollore e si addensa.
Considerate che più la crema cuoce più si addensa, per questa torta mi serviva bellina soda e ferma per cui l'ho fatta bollire almeno 5 minuti.
Inoltre la ricetta base, per un litro di crema, vorrebbe 80 gr di farina, ma io ne ho messi 10 di più proprio perchè mi serviva una crema mooolto densa che dovrà sorreggere tutta la frutta della decorazione.
Quando la crema sarà pronta spegnere il fuoco e lasciarla raffreddare un pochino e poi riversatela dentro al guscio di frolla, livellandola con una spatola.

E ora comincia il divertimento...

Tagliate la frutta fresca e disponetela sulla torta come più vi piace, creando i disegni che più vi stuzzicano la fantasia.

Preparate la gelatina seguendo le indicazioni riportate sulla confezione, lasciatela raffreddare 2 minuti e versatela sulla torta in modo omogeneo e poi via in frigo per una buona mezzora in modo che crema e gelatina si solidifichino!

Questo è la mia torta felice..

E ora divertitevi, gustatevela e

Buon Appetito!!




Nessun commento:

Posta un commento