martedì 26 maggio 2015

Riprendiamo le fila..

Dove eravamo rimasti?
Ah si, ecco...a molto molto molto tempo fa...
Dunque, vediamo di riprendere le fila del discorso; ci eravamo lasciati due anni e mezzo fa con la ricetta della marmellata della mamma e oggi voglio riprendere il discorso in sospeso dandovi un'altra ricetta, ma non di qualcosa che si mangia...
Voglio darvi la ricetta della felicità!
Che esagerata che sono eh?!...e invece no, voglio proprio parlare della felicità, perchè se non c'è felicità nel cuore non ce ne può essere neanche in cucina e in nessun altro luogo fisico o mentale.
Ebbene la mia ricetta della felicità è semplicissima ed ha un solo ingrediente; Mia figlia.
In questi due anni e mezzo di silenzio mi sono sposata e dall'unione con il mio Mr Big è nata Lara; una puffetta di quasi 19 mesi che, con un solo sguardo quel 28 ottobre 2013, ha rivoluzionato irrimediabilmente la mia vita.
Adesso, riguardandomi indietro, non esisto più io, ma io prima di lei ed io dopo di lei.
Prima di lei avevo tempo di lavorare, tempo da dedicarmi a me stessa, tempo da dedicare agli amici...insomma, avevo tempo.
Adesso il mio tempo è lei.
Lei con un sol tocco ha preso la mia vita, l'ha accartocciata come un foglio di giornale e l'ha ridistesa, dandole nuova forma; a volte mi sento come se fossi dentro ad un frullatore azionato alla massima velocità perchè crescere un figlio e, contemporaneamente, portare avanti una casa, un lavoro e, magari, anche un matrimonio non è affatto semplice (per non dire impossibile..).
Ma lei sa.
Sa come farsi perdonare qualunque cosa, e come fare per ottenere qualunque cosa; sa come far volar via le giornate in un battibaleno.
Ogni giorno una scoperta, ogni giorno una conquista ed una nuova abilità; ogni giorno sono mille giorni passati con lei che cresce alla velocità della luce ed io, stupita, rimango ferma a quando ancora nuotava nella mia pancia, leggera e silenziosa.
Adesso è lei la dominatrice del mio tempo e ne sono felice.
E se penso a quanto cresce velocemente mi sembra che di tempo non ce ne sia mai abbastanza..
Per stare ad osservarla, per stare a farci le coccole, per accompagnarla per mano nella vita, per viverla e respirarla..
E' così; tutto vola via veloce e mi sembra ieri che mi portavo in fascia quel fagottino indifeso e leggero..mentre oggi ci porto questa piccolissima donna più alta del mio tavolo che mi chiama e mi fa "bada bada" con la manina, che canta e corre spensierata per la casa e che maneggia il mio telefono meglio di me...e che ha solo un anno e mezzo, nonostante ne dimostri almeno uno in più.
Quindi ecco la mia Ricetta Perfetta, quella unica ed irripetibile, che ti viene bene una volta sola e mai più; la regina delle ricette..quella che non mi farà mai fare brutta figura ad una cena o che qualcuno tenterà di copiarmi.
Da qui riparte tutto; da Lei riparte tutto.
Persino il mio blog.




Buon Appetito!

Nessun commento:

Posta un commento